< 

termini

 > 
 < 

principio di precauzione

 > 

"Il Principio di Precauzione è la teoria secondo la quale se le conseguenze di una azione, specialmente se inerete la tecnologia, non sono completamente conosciute ma, alcuni scienziati pensano che abbiano un alto rischio di produrre conseguenze negative, allora è meglio non agire piuttosto che rischiare. [...] Il Principio di Precauzione è spesso applicato alla biologia perchè in questo campo i cambiamenti prodotti non possono essere facilmente delimitati: essi interessano tutti quanti. Il Principio di Precauzione ha meno importanza nelle attività "contenute" come in aeronautica, dove le poche persone che corrono rischi (ad esempio i piloti collaudatori) hanno dato il loro consenso informato al rischio. (da wikipedia, trad. di E.L.)

Applicare il Principio di Precauzione alle elezioni vuol dire che anche il minimo dubbio che il voto elettronico non sia davvero sicuro almeno quanto il voto cartaceo è un buon motivo per votare con le classiche schede di carta. A proposito, cosa c'é di sbagliato nel voto cartaceo?

L' Unione Europea applica il Principio di Precauzione nei seguenti campi: Ambiente, Organismi geneticamente modificati, Protezione dei consumatori, Sanitá pubblica, Sicurezza alimentare.
Quindi l' UE dovrebbe applicare il Principio di Precauzione anche alle elezioni poichè

  • quando votiamo siamo dei "consumatori" di democrazia
  • chi vince le elezioni può prendere decisioni che influenzano pesantemente sia l' ambiente naturale sia l' ambiente sociale (che per noi esseri umani è spesso più importante di quello naturale!)

Chi vince le elezioni ha la possibilità di prendere decisioni che toccano tutti quanti, quindi credo che il Principio di Precauzione dovrebbe essere applicato anche alle elezioni per assicurare che gli eletti rappresentino davvero la volontà della maggioranza degli elettori.

 < 
principio di precauzione
 >